Time to beauty

I Consigli di Anna Gemiti.

Un anno di appuntamenti, di impegni, di scelte per coronare il proprio sogno d’amore. 365 giorni per essere pronti al SI. Per essere belle, eleganti e speciali. Per raggiungere questo risultato è fondamentale la cura del proprio corpo e della propria mente. Anna Gemiti ci guida in questo percorso esclusivo verso la bellezza esteriore ed interiore:

GENNAIO. Oggi è già domani. Bisogna arrivare pronti al wedding day. Dentro e fuori. Per questo, già dodici mesi prima, è obbligatorio seguire un’alimentazione sana e regolare e seguire delle regole base di wellness. Il primo passo è una consulenza d’immagine per raccontarsi e cominciare a delineare il nostro obiettivo di bellezza.

FEBBRAIO. Non fatevi cogliere impreparate; è importante mantenersi sempre in forma effettuando periodicamente massaggi anti-stress e trattamenti-corpo specifici, magari su cristalli di sale dell’Himalaya o sul lettino dell’acqua, unico nel suo genere, con la capacità di offrire una favolosa condizione di Relax.

MARZO. La bella stagione è ormai alle porte. Torna il piacere di abiti più leggeri, corti, scollati che mettano in maggiore risalto il corpo. E’ il momento ideale per affidarsi alle cure estetiche professionali che permettono di ritrovare in breve tempo una silhouette più giovane, snella e tonica.

APRILE. Gli occhi saranno probabilmente tutti puntati sulla sposa, ma è importante che anche lo sposo tiri fuori tutto il suo charme nel giorno delle nozze. Per questo è opportuno cominciare mesi prima, la propria remise en forme completa: una pulizia viso con trattamento idratante, maschera per rendere il viso più luminoso, massaggio relax, manicure e pedicure. Non c’è nulla di più appagante che il vedersi e il sentirsi meglio.

MAGGIO. Per essere davvero radiosa il giorno del tuo matrimonio, prova, una settimana prima del grande evento, un trattamento di bellezza che nutra a fondo la tua pelle. Il peeling total body è un trattamento esfoliante che stimola il rinnovamento dell’epidermide. Ha nomi differenti in base alla profondità con cui viene praticato. Lo scrub è il metodo più intenso praticato di solito sulla pelle più resistente (braccia, gambe, schiena, addome). Mentre il gommage è il trattamento esfoliante più delicato, ideale per la cura del viso. La peculiarità del gommage è data dall’uso di elementi idratanti ed emollienti, come gli olii vegetali che uniti alle sostanze leggermente abrasive dello scrub, rendono luminosa la pelle.

GIUGNO. Ultima cosa da fare prima del grande passo è una perfetta manicure e pedicure. Anche se non indosserete un sandalo, i piedi dovranno essere impeccabili. Il mio consiglio è quello di puntare su colori tenui e delicati: via libera al french, al bianco latte, ai rosa pallidi. La manicure e la pedicure andrebbero fatte circa 2 giorni prima e il consiglio è di optare per uno smalto semipermanente o per il gel, così da garantirsi una maggiore durata.

LUGLIO. È fondamentale concedersi un momento di relax per cercare benessere, forma fisica e bellezza. Se siamo riusciti a conquistarci queste meritate e doverose pause, cosa c’è di meglio dello Stone-massage per il trattamento di mente e corpo? Le pietre utilizzate nello Stone-massage sono levigate e fatte di basalto, ideali per trattenere il calore per lungo tempo e rilasciarlo gradualmente durante il massaggio, migliorando così la circolazione sanguigna e linfatica, disintossicando l’organismo, e levigando la pelle. Dal punto di vista spirituale si raggiunge un autentico riequilibrio energetico.

AGOSTO. A chi non piace sfoggiare una pelle brillante e un bel colore sano nel giorno delle nozze? È importante però arrivare alla data fatidica con un colorito che risulti sano e naturale. Un pò di colore, va bene, ma non troppo; una sposa troppo abbronzata rischia di stonare ed una pelle arrossata rischia di alterare il trucco e di conferire un colore innaturale alla pelle.

SETTEMBRE. Il trucco sposa non ha regole standard, deve rispecchiare a pieno voi stesse, farvi sentire radiose, deve essere in armonia con la vostra personalità, l’abito, l’acconciatura e lo stile della cerimonia. La prova trucco è fondamentale per studiare i vostri lineamenti; personalmente non amo stravolgere l’immagine della sposa ma preferisco valorizzare i punti di forza e addolcire i difetti. il trucco sarà naturale e luminoso, la scelta dei toni e delle sfumature sarà sapientemente studiata in base ai lineamenti.

OTTOBRE. Per dare luce e vitalità viso, cominciate con il trattamento Four Seasons di pulizia profonda e allo stesso tempo energizzante, riattivante grazie alla veicolazione di principi attivi di prodotto. Il segreto è nell’utilizzo degli ultrasuoni.

NOVEMBRE. Non lasciamoci sopraffare dal freddo e dal grigiore invernale. L’ attenzione si concentra sul viso, per ritrovare un viso splendente e una carnagione luminosa. Hidradermie rappresenta il trattamento più innovativo e più performante per rispondere efficacemente a tutti gli obiettivi di bellezza.

DICEMBRE. Il trucco deve essere armonizzato all’abito e alla vostra personalità. Serve calibrare le sfumature così da enfatizzare l’incarnato e ottenere luce e naturalezza nel make-up. Più morbido e leggero per una cerimonia di mattina, più intenso e glamour se il matrimonio è serale. il risultato deve essere un viso curato, rilassato, sofisticato ma naturale. Espressione purissima della propria natura.

di Anna Gemiti

Anna gemiti Beauty Spa

www.annagemiti.com