Matrimonio in Masseria

Le imposte rosse, la pietra bianca, le chianche, l’aia antica di questa splendida Masseria a Fasano, hanno accolto gli ospiti che sono arrivati da ogni parte dell’Italia e del mondo, per partecipare a questo bellissimo matrimonio.

Tre giorni  trascorsi all’insegna della pugliesità.

Musica, cibo, location, tutto doveva essere tipicamente pugliese. Tutto doveva richiamare il calore che gli sposi hanno scoperto nella nostra regione.

Una cerimonia semplice, immersa nel verde degli ulivi, tra petali bordeaux e rose inglesi. Un piccolo porta fedi realizzato con rami e fiori. Delicate coroncine per le damigelle. Una chitarra in sottofondo, nell’attesa dell’arrivo della sposa.

Gli allestimenti dovevano integrarsi con il parco degli ulivi. L’effetto ramage del gazebo arricchito con verde e fiori, ha ricreato un decoro naturale, non costruito.

Una festa di paese ad accogliere gli invitati dopo la cerimonia, aperta da una piccola marching band e da artisti di strada per dare inizio con allegria alla serata. Fiori colorati, posti in grandi ceste per tutta l’aia, cipolle rosse ed aglio ad incorniciare il tableau de mariage che raccoglieva tutte le escort cards per la cena. Una festa!

Una cena all’insegna dell’eleganza  nella magica cristal tent della masseria, resa ancor più bella dall’aggiunta di mini lucine al soffitto che, come stelle nel cielo, si sono accese all’ingresso degli sposi, scatenando uno “wow” dagli invitati.

Le grandi composizioni sui tavoli rotondi nei toni del Bordeaux e del rosa e il runner di  fiori sui tavoli imperiali, sono stati arricchiti con una moltitudine di candele per rendere l’atmosfera ancora più magica…quella magia che parla della nostra Puglia.

Delicati acquerelli come segnatavoli raccontavano i luoghi del cuore degli sposi: Venezia, Milano, Hong Kong, Parigi. Ogni città, un ricordo.

Anche questo matrimonio ha raccontato una storia, quella di C+S, ogni dettaglio raccontava loro.

Questo è quello che più mi piace del mio lavoro.

Cercare di raccontare una storia, quella dei miei sposi.

Io? Sono solo la loro penna.

Silvana Chiarappa

 

Silvana Chiarappa Planning e Design, wedding planner

VeronaSposi, fotografia

La Mia Fioraia, fiori

Masseria Torre Coccaro, venue